BIO

STEFANO BOCCARDO, 1983. Architetto.

Laureato a Genova nel 2008 con tesi sulla Rigenerazione Urbana, ha collaborato con TOPOTEK1 di Berlino, esponendo alla Biennale di Architettura di Venezia, con Recetas Urbanas di Santiago Cirugeda, a Siviglia, e Alianza Internacional de Habitantes – Antena Sur, a Buenos Aires, con un progetto sul diritto alla casa in America Latina. Vincitore nel 2010 del premio “Passaporto – Movin’Up”, indetto da GAI – Giovani Artisti Italiani, esponendo a Tarragona e Torino, nel 2011 presenta la Caja de la Memoria Colectiva al convegno Urban Transcript di Roma. A Genova, con Gruppo Informale, porta avanti una ricerca e sperimentazione su Architettura partecipata, lavoro condiviso, riuso, urbanistica e spazio pubblico, attraverso progetti in autocostruzione e co-creazione.

 
Esposizioni:
Discarto, Festival Riciclarti 2010, Padova.
B_ci, finalista al Festival Design Pubblico , 2010, Milano.
Marie Von Blanche, Ciutats Creactives, 2011, Tarragona / Architettura in Città, 2011, Torino.
Collective Story Box, Urban Transcripts Dicembre 2011, Roma.
– Carapace – The Reunion, casa pubblica temporanea, 2012, Londra.
Cercavo solo qualche ramo, mostra Collettiva “Quarto Pianeta”, 2016, Genova.

Presentazioni – Interventi:
– “Urban Prescription” – Convegno “Emergenza dell’abitare – Abitare l’emergenza” Facoltà di Architettura di Alghero. 2009
– “Ricette Urbane – Strumenti per l’Architettura” – Politecnico di Torino. 2010.
– “Las Manos y La Ciudad” – Universidad de Buenos Aires. 2011
– “Manifesto della Riparazione” Università degli Studi di Genova. 2012
– “Le Avanguardie e la Città” e “Quali Maestri” – Università degli Studi di Genova. 2013

Pubblicazioni:
“Ricette urbane – strumenti per l’emancipazione del cittadino” in “Housing the emergency – The emergency of housing” – M.Faiferri, S.Bartocci – LISt Lab, Trento 2012 ISBN 9788895623764